Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK
Digital B2B Transformation

La Fatturazione Elettronica verso la PA

26 ottobre 2016

La speranza era che l'avvento della Fatturazione Elettronica verso la PA generasse un momento di profonda riflessione nelle imprese del nostro paese. Una riflessione legata a un cambiamento "obbligato", d'accordo, ma che avrebbe potuto riportare al centro dell'attenzione le opportunità di efficienza derivanti dalla digitalizzazione spinta nelle relazioni B2B. Questa speranza, purtroppo, è stata in parte disattesa. Molte imprese, infatti, hanno preferito dotarsi del minimo indispensabile per affrontare l'adempimento normativo, senza cogliere appieno l'opportunità digitale che si nascondeva dietro a questa innovazione. E oggi non sono pochi i casi in cui, lato attivo: l'archivio fiscale si è duplicato (se non di più...) e si compone di un archvio cartaceo accanto a uno o più archivi elettronici; accanto al processo di fatturazione "tradizionale" ne è nato un altro, sgradito e mal digerito, fatto "apposta per la PA". E lato passivo, è cambiato davvero poco, se non nulla rispetto a prima.
Eppure, a dirla tutta, non c'è stato solo un  nuovo adempimento, con la Fattura Elettronica verso la PA. Alcune cose sono cambiate, ma sembra che proprio non ce ne siamo accorti. Per esempio, non sono pochi i gestionali che già producono (tutte) le Fatture come le richiede la PA: cioè in formato elettronico strutturato. E non mancano affidabili servizi di fatturazione in grado di partire da dati per produrre Fatture elettroniche in formati standard. Quindi, potenzialmente, le Fatture Passive "circolanti" che potrebbero essere integrate nei Sistemi sono sempre di più. Per facilitare alcuni servizi di Fatturazione verso la PA, inoltre, si sono sviluppate evolute soluzioni di Intelligent Data Capturing in grado ormai di leggere il 99% delle Fatture in PDF nativi (e ben oltre un 80% dei PDF generati da scansioni del cartaceo in prima lettura).
Oggettivamente, dunque, la Fatturazione Elettronica verso la PA ha davvero introdotto molti cambiamenti, disseminando tecnologie, standard e soluzioni per portare la Digital Transformation nei processi B2B. Eppure a sfruttare concretamente queste opportunità sono stati ancora in pochi. Forse, per innescare dinamiche di innovazione più convinte, serve una maggiore sensibilità sulle tecnolgie disponibili e sui benefici ottenibili da un approccio sistemico che mira ad abbattere molte inefficienze che si nascondono nei costi "amministrativi".